Feste religiose

Un antico proverbio recita "Ad ogni Santo la sua candela" e io dico ad ogni Santo la sua città!

Il Santo Patrono di Firenze è San Giovanni Battista, divenuto protettore della città solo dopo la completa conversione di tutti i cittadini al Cristianesimo. Fino a quel momento, infatti, preghiere e voti erano rivolti al dio Marte che veniva celebrato nell’omonimo tempio.

Sotto l’influenza longobarda, i fiorentini scelsero di affidare le loro anime alla figura di San Giovanni in onore del quale eressero, proprio sulle macerie dell’edificio dedicato al dio Marte, il famoso Battistero.

Dal 24 giugno del XIII secolo, ogni estate, la città di Firenze festeggia il suo patrono con una grandiosa festa, sicuramente la più importante. Un tempo i festeggiamenti consistevano in una serie di incontri sportivi come il Palio dei Barberi e il Palio dei Cocchi ma entrambe le gare vennero abolite a fine ’800.

Oggi, per quanto riguarda i giochi popolari, la festa è animata dalla finale dello storico calcio in costume, una sfida in cui si affrontano quattro squadre rappresentanti i quartieri di Firenze e troverete certamente per quale fazione simpatizzare!

Il momento più spettacolare dei festeggiamenti di gran lunga si vive dalle ore 22 in poi, quando San Giovanni Battista è salutato da strabilianti fuochi d’artificio che i fiorentini sono soliti chiamare fochi.

Se volete ammirare questo spettacolo pirotecnico in tutto il suo splendore, vi consiglio di appostarvi sul Ponte della Santa Trinità: da qui avrete una veduta mozzafiato di Ponte Vecchio illuminato dai fuochi d’artificio.

Tra le altre feste tipicamente fiorentine a cui vi voglio invitare, ci sono: lo scoppio del carro che avviene la domenica di Pasqua, la cui protagonista, una colomba, viene fatta correre su un filo che collega l’altare del Duomo e il carro e così facendo innesca lo scoppio di petardi. La tradizionale Cavalcata dei Magi, in occasione dell’Epifania, la consiglio vivamente a tutte le famiglie e a chi ha bambini perché è un modo diverso e particolare per trascorrere questa festività. E poi ci sono: la festa dell’Annunciazione, celebrata il 25 marzo e la festa del Grillo per l’Ascensione, durante le quali vengono organizzate particolari fiere che certamente apprezzerete.

Se vi trovate a Firenze proprio in queste giornate, sarete davvero fortunati perché avrete l’occasione di assistere a degli eventi davvero suggestivi, ognuno nel suo genere.

Natale a Firenze

Il momento è veramente troppo propizio per non cogliere questa festosa occasione, perché Firenze a Natale è la città in grado di scaldare il vostro cuore. Le festività natalizie sono solenni e Firenze si veste di tutto (...) Leggi Tutto

Pasqua a Firenze

L’arrivo della primavera risveglia il nostro spirito gitano e non c’è niente di meglio che un bel viaggetto, ovviamente a Firenze, per assecondarlo. La prima occasione primaverile che si presta per quest’iniziativa è (...) Leggi Tutto

Cosa fare a Firenze Ponte dell’Immacolata 8 Dicembre 2012

Firenze Ponte dell’Immacolata 8 Dicembre 2012: cosa fare? Firenze si veste a festa per questo ultimo ponte dell’anno. Sicuramente l’attrattiva migliore sono i folkloristici mercatini di Natale. Da fine Novembre (...) Leggi Tutto

Capodanno a Firenze

Quale miglior modo di festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo che regalandosi uno strepitoso soggiorno a Firenze? Se avete già pensato a qualcosa del genere, vi confermo che è veramente un’ottima idea. Firenze nel periodo (...) Leggi Tutto

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606