Galleria degli Uffizi

Possiamo tranquillamente affermare che tutto il mondo ci invidia la Galleria degli Uffizi, un complesso museale dalla straordinaria importanza, che contiene opere famosissime della scuola toscana e che abbracciano un arco di tempo che va dall’epoca medievale a quella moderna. Tutti gli anni, ben 1,5 milioni di visitatori fanno la fila per entrare nelle stanze degli Uffizi e per rubare con gli occhi immagini che gli ricorderanno Firenze più di una cartolina! Volete fare parte anche voi di questo grande gruppo di collezionisti?

- Un consiglio importantissimo: prenotate anticipatamente. Non appena avete pianificato la vostra vacanza a Firenze, prenotate subito il vostro biglietto, eviterete ore e ore di file sotto al sole estivo o al gelido vento invernale.

- Piccoli cenni storici. Nel 1560 Cosimo De Medici decise che gli uffici cittadini dovevano avere una sede adatta e così affidò a Vasari il progetto. Questi realizzò subito un elemento innovativo come il Corridoio Vasariano che collegava gli Uffizi con Palazzo Pitti e Palazzo Vecchio. I lavori si protrassero sino al 1581 quando vennero poste già le prime opere a fondamento della nascita di uno dei più grandi musei conosciuti. Sotto le direttive delle storiche famiglie dei Medici e dei Lorena, gli Uffizi si andarono via via completando e arricchendo di opere e collezioni. Tra ’800 e ’900 la struttura divenne sempre più protagonista della scena museale internazionale.

- Dove si trova. Il palazzo che ospita il museo presenta una caratteristica forma ad U costituita da edifici che circondano un piazzale. Ogni edificio ha una loggia coperta da un soffitto a volta al piano terra e quello del portico si presentava all’epoca come una soluzione molto innovativa da utilizzare in architettura. I piani superiori sono caratterizzati da un riquadro contenente tre quadrati e da grandi finestre decorate da balconcini, timpani e colonnine. Il materiale utilizzato per la costruzione è l’immancabile pietra serena che ritroviamo in moltissimi edifici fiorentini. Molto caratteristico è l’arco a tutto sesto che chiude il lato più corto della costruzione e che incornicia l’affaccio sull’Arno.

- Come muoversi all’interno del museo. È importante che appena entrati nel museo vi procuriate una piantina in cui siano indicate tutte le sale perché ce ne sono più di 50! Ma state tranquilli, il percorso è lineare e ben organizzato, quindi, non avrete alcun problema a gironzolare tra le opere! Sulla vostra piantina segnate il punto dove si trova il terrazzo panoramico: lì c’è una caffetteria dove fare una sosta quando vi sentirete un po’ stanchi.

- Le opere. La visita parte percorrendo delle scale che ci introducono lungo un corridoio dove potrete ammirare una ricostruzione dell’allestimento voluto da Francesco I con busti e sculture di epoca romana; particolarmente emozionante sarà la visita alla seconda sala che ospita le Maestà di Giotto, Cimabue e Duccio di Boninsegna; la terza, la quarta e la settima sala vi permetteranno di farvi un’idea sulla tradizione pittorica fiorentina; vi sembrerà irreale vedere da vicino la Venere e la Primavera di Botticelli nella sala a lui dedicata. Vi troverete davanti ai capolavori di Leonardo e Caravaggio rispettivamente, di Tintoretto e Pontormo, di Giorgione e di Perugino, qui avrete la possibilità di fare un vero e proprio tuffo nell’arte. Oltre alle opere contenute, importantissimi esempi di abilità artistiche, sono le decorazioni delle sale stesse ad essere bellissime, come ad esempio la Sala della Tribuna dove erano conservate le preziose collezioni medicee.

- Piazzale degli Uffizi, 6

- Costo del biglietto 6,50 euro, ridotto 3,25 euro (ragazzi tra 18-25 anni, docenti), gratis per minori di 18 anni e maggiori di 65, docenti e studenti materie artistico-umanistiche, guide turistiche, interpreti, membri dell’ICOM.

- Apertura dal 2 Gennaio al 31 Dicembre dal martedì alla domenica dalle 8:15 alle 18:50. Chiuso 1° Gennaio, 1° Maggio, 25 Dicembre.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606