L’Ospedale degli Innocenti a Firenze

Tra i più famosi esempi dell’architettura di tipo rinascimentale rientra l’Ospedale degli Innocenti che i fiorentini sono soliti chiamare sempre Spedale!

- La storia. L’edificio fu costruito seguendo un progetto di Filippo Brunelleschi tra il 1419 e il 1445. Questo fu uno dei lavori più importanti e laboriosi che interessò la città di Firenze la quale godeva di istituzioni molto attente al sociale: in questa struttura, infatti, dovevano essere ospitati gli orfani.

- La struttura. L’aspetto più interessante dell’edificio è certamente la sua struttura che nonostante sia semplice e lineare, allo stesso tempo risulta elegante e funzionale. Il portico è costituito da ampie arcate, sorrette da colonne impreziosite da capitelli. Famosissimi i tondi che contengono le immagini di bambini in fasce, utilizzati come motivo decorativo e realizzati da Andrea della Robbia. Altrettanto straordinari sono gli affreschi che abbelliscono il portico e tra questi vi faccio notare la lunetta dipinta da Giovanni di Francesco e le lunette realizzate da Bernardino Poccetti.

- I Chiostri. Cosa dirvi invece dei chiostri ... sono degli spazi veramente suggestivi e che vennero usati come modello per tutte le costruzioni di questo genere che seguirono negli anni.

- La chiesa. Annessa alla struttura esiste anche una chiesa dedicata a Santa Maria degli Innocenti e che vi assicuro essere un vero scrigno di opere d’arte!

Sopra il loggiato, realizzato da Brunelleschi, troviamo un altro spazio, quello della Pinacoteca dello Spedale dove potrete ammirare una ricca collezione di sculture e dipinti.

- Piazza Santissima Annunziata, 12

- Costo del biglietto 5,00 euro, ridotto 4,00 euro

- Apertura dal 2 Gennaio al 31 Dicembre dal lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 19:00. Chiuso 1°Gennaio, 25 Ddicembre.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606