Le Cappelle Medicee

Devo ammettere che l’ambientazione non è proprio tra le più allegre perché le Cappelle Medicee sono il luogo di sepoltura dei membri della famiglia Medici, però vi garantisco che rappresentano una delle mete turistiche più famose proprio grazie alle straordinarie opere che contengono. La localizzazione che possiamo dare a questi ambienti è quella della chiesa di San Lorenzo: quasi come passassimo per un accesso segreto, dal retro della chiesa si arriva in piazza Madonna degli Aldobrandini ed è tra la chiesa e questa piazza che troverete questo prezioso patrimonio artistico fiorentino.

Facciamo un piccolo excursus su questo grande insieme di ambienti che non potete non conoscere!

- La cripta. Il nome già ci prepara ad un’ambientazione molto particolare e caratterizzata da luce fioca, soffitti bassi e pavimento cosparso di lastre che segnalano i luoghi di sepoltura. Tra iscrizioni e marmi scolpiti, si perde la storia della famiglia Medici con tutti i suoi segreti ed i suoi misteri. A corredo delle tombe, una ricca collezione di reliquiari realizzati su committenza dei nobili fiorentini.

- La Cappella dei Principi. Ci troviamo nel vivo della chiesa di San Lorenzo perché la sua cupola fa proprio da copertura allo spazio ottagonale della cappella. Ideata da Cosimo I e realizzata da Ferdinando I, è uno straordinario esempio di architettura. In questo spazio è racchiuso un mausoleo in piena regola in cui sfarzo ed eleganza celebrano i membri della famiglia Medici qui sepolti.

- La Sagrestia Nuova. Ispirato dalla Sagrestia Vecchia di Brunelleschi, Michelangelo si lanciò nella realizzazione di questa nuova ambientazione. Nelle pareti laterali sono incassati due sepolcri monumentali di straordinaria fattura: resterete ammaliati dalla bellezza delle figure allegoriche che vegliano sui monumenti funebri. Al centro dell’ambiente, troverete una statua rappresentante la Madonna con Gesù in grembo e sotto l’altare è sepolto Lorenzo il Magnifico.

Armatevi di coraggio e non impressionatevi ... anche questo è un modo per conoscere Firenze e la sua storia!

- Piazza Madonna degli Aldobrandini, 6

- Costo del biglietto 6,00 euro, ridotto 4,00 euro (ragazzi tra 18-25 anni, docenti), gratis per minori di 18 anni e maggiori di 65, docenti e studenti materie artistico-umanistiche, guide turistiche, interpreti, membri dell’ICOM.

- Apertura dal 2 gennaio al 31 dicembre, dal lunedì alla domenica, dalle 8:15 alle 17:00. Chiuso 1°, 3°, 5° lunedì del mese , 2° e 4° domenica del mese, Capodanno, 1° maggio, Natale.

Le Città SocialTripper : Barcellona | Roma | Parigi | Londra | Firenze | Milano

Socialtripper è un Network realizzato da New Com Agenzia Web - Roma | PI 02504700606